Nuove gentilezze

Perché quella che i giornali chiamano – con loro grande sollievo personale – la fogna del web, non è più un giardinetto per bambini viziati o per maniaci in libera uscita ma – banalmente – l’ambito culturale delle relazioni di milioni di cittadini. E mentre qualcosa di insospettabilmente ironico oggi ci mostra giornali pieni di odio, trasmissioni TV piene di odio, programmi radiofonici pieni di odio, politici pieni di odio che si scatenano tutti assieme contro gli odiatori del web, sembra ogni giorno più chiaro che avremo bisogno al più presto di nuove intelligenze e nuove culture, nuove forme di rispetto e nuove gentilezze, in un universo di relazioni che vanno ripensate da capo. Raggiunte le quali potremo tranquillamente – insieme a Liliana Segre ed alla memoria gigantesca che quella donna ha mantenuto viva per tutti noi – recintare gli odiatori di Liliana nell’angolino che meritano, insieme a tanti gallonati altri odiatori in servizio permanente effettivo da tempo e ovunque. Dentro e fuori dal web.

È evidentemente una fantastica utopia, ma condivido appieno.

Topic Tag , , , ,

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.