Salta al contenuto principale
  1. Posts/

Pretese #05

·534 parole·3 minuti

Meglio tardi che altri #

Apple ha finalmente deciso di proteggere i propri utenti rendendo inaccessibili alle agenzie d’intelligence i loro dati: secondo un recente rapporto sulla trasparenza pubblicato dalla stessa Apple, soltanto tra il gennaio e il giugno del 2021, Apple ha consegnato i dati degli utenti richiesti dalle autorità 3980 volte (in media, oltre 650 al mese). Di queste, in decine di casi anche alle autorità italiane. È sconfortante, ma meglio tardi che mai.

Come in Italia #

In Nuova Zelanda si è deciso di non permettere a chi è nato dopo il 2008 di acquistare sigarette. Al netto di come la si pensi, a me sovviene un’osservazione laterale: la classe politica della Nuova Zelanda, eletta – par di capire – ogni tre anni, ha preso una decisione dirompente per il futuro del Paese, a lungo termine, suscettibile a critiche, certamente a opinioni e valutazioni che potrebbero anche compromettere le future elezioni: è andata oltre la difesa del proprio fortino riflettendo sulla salute pubblica e sulle casse dello stato. Come succede da noi.

Odiatori #

Paul Graham sugli haters.

Gli haters sono generalmente perdenti in un senso molto specifico: anche se occasionalmente hanno talento, non hanno mai ottenuto molto. E in effetti, chiunque abbia successo abbastanza da aver raggiunto una fama significativa, sarebbe improbabile considerasse un’altra persona famosa come fosse una frode, perché chiunque sia famoso sa quanto sia casuale la fama.

Reading later management #

Utilizzo Matter per raccogliere e leggere articoli in modalità reading later da oltre un anno, usavo Pocket in passato. Da poco, Matter ha comunicato diventerà a pagamento: ne sono contento perché le feature che offre sono davvero tante e ovviamente era una cosa più che prevedibile. Avrei fatto volentieri il passaggio alla versione avanzata, pagando il servizio che con piacere sto utilizzando, ma ho trovato esagerato il costo della sottoscrizione, pari a 60 $ per anno. Chiaro, esagerato per il sottoscritto che lo usa solo come raccolta di bookmarks. Per altri avrà certamente senso. Immagino quindi di tornare a utilizzare Pocket, che quanto meno da un po’ è di proprietà di Mozilla e offre integrazioni con Feedbin e altro.

Scrivi per me #

Ho chiesto all’Assistant di OpenAI di scrivermi un toot per Mastodon (Mi scriveresti un toot per Mastodon specificando che è scritto da te?), eccolo.

Salve a tutti, sono un assistente linguistico di OpenAI e vi scrivo da Mastodon. Questo toot è stato scritto da me, con l’aiuto del mio allenamento su vasti corpora di testi. Spero vi piaccia! #openai #mastodon #assistant

Pixel fucking art #

Se vi piace la pixel art, se vi piacciono i riferimenti nerd e pop e cult e i meme, se vi piace trovare cose segrete in cose confuse, o in tutti gli altri casi, dovete vedere questa cosa. Ricordatevi, poi, che avete anche una vita da vivere oltre il display.

#Pretese è una serie che raccoglie brevi post provenienti da toot che ho pubblicato su Mastodon, dove ho deciso di configurare la rimozione automatica dei miei contenuti entro novanta giorni. Sono, generalmente, articoli interessanti o considerazioni di cui ho piacere che resti traccia a mo' di promemoria, per riflessioni da approfondire in futuro o per produrne ulteriore discussione.