Salta al contenuto principale
  1. Posts/

Pretese #08

·485 parole·3 minuti

Hugo #

Mi piacerebbe tantissimo mettere in piedi un blog con Hugo e sostituire questo, che è su WordPress. Lo strumento di per se è semplice e scrivere in markdown mi verrebbe assai più naturale. Ho l’ansia di cercare un tema, modificarlo, migliorarlo e farmelo piacere, e questa cosa mi vince. C’ho l’idiosincrasia per i CSS, c’ho. Mi tengo WordPress. Ma sono riuscito, grazie al suggerimento di Luca Mondini, a personalizzare un tema già esistente e a produrre qualcosa che, migliorabile, mi piace. Potrebbero esserci aggiornamenti nel giro di poco.

Paci complesse #

Le contraddizioni del volere la pace, l’impossibilità del “senza se e senza ma”, la necessità di una pace da raggiungere, alcune volte, anche resistendo e con l’uso della violenza: il mondo ci ha messo di fronte a scelte complesse, come è complesso definire il proprio essere assolutamente a favore della pace. Ogni semplificazione è pericolosa e, a suo modo, scatena una piccola e ininfluente guerra di idee. Ne scrive, meglio di così, Luca Sofri sul suo blog.

In nome di AI #

Le tre più grandi religioni monoteiste vogliono dire la loro sulle AI e scrivono una carta etica che possa difendere l’uomo e le donne dagli algoritmi. L’impressione è che vogliano provare a risedersi nelle prime file in un futuro che le sta relegando sempre di più in fondo alla sala.

Sui rischi etici delle AI è indubbio che ci sia ancora tanto da discutere, comprendere e regolamentare, ma l’etica esiste anche e sopratutto senza dio.

Quello che accade nel tuo iPhone #

Apple gestisce i nostri dati con più attenzione rispetto alle altre Big Tech dove, al contrario, i dati sono materia prima per il proprio business. Questo non significa, però, che non ne faccia comunque incetta, archiviandoli e sfruttandoli per offrire servizi specifici e personalizzati, migliorare i propri prodotti e crearne di nuovi. Ne scrive Gizmodo.

Apple raccoglie molte informazioni personali, spesso in modi che potresti non aspettarti se accetti la promessa dell’azienda che “quello che accade sul tuo iPhone, rimane sul tuo iPhone”. Utilizza tali informazioni per la pubblicità, lo sviluppo di nuovi prodotti e altro ancora.

C’era un’AI #

Sempre su Apple: ha rilasciato un catalogo di audiolibri (in inglese) con la voce narrante creata con un’AI. Pare che il risultato sia assai credibile e l’effetto che fa, incredibile.

Altri mestieri che inevitabilmente tenderanno a scomparire.

Chissà se #

Cos’è davvero un vaccino contro il cancro e perché è ancora lontanissima, e forse impraticabile, la produzione di ciò che vorrebbero in molti: un vaccino universale contro tutti i tumori.

#Pretese è una serie che raccoglie brevi post provenienti da toot che ho pubblicato su Mastodon, dove ho deciso di configurare la rimozione automatica dei miei contenuti entro novanta giorni. Sono, generalmente, articoli interessanti o considerazioni di cui ho piacere che resti traccia a mo' di promemoria, per riflessioni da approfondire in futuro o per produrne ulteriore discussione.